mercoledì, dicembre 26, 2007

L’Eau d’Orange Verte di Hermes

Acqua di arancia verde. Il nome esprime esattamente l’effetto olfattivo principale di questa classica fragranza estiva di Hermes. La sua composizione di testa e’ composta da mandarino e limone, il secondo infatti dona quell’effetto “acidulo” proprio dell’arancio non ancora maturo cosi’ caratteristico e persistente per tutto il drydown della fragranza. Le note fruttate tropicali di mezzo papaya e mango svelano lentamente le note base di muschio di quercia e patchouli che garantiscono una buona persistenza al profumo durante tutta la giornata. Considerato ormai un classico delle fragranze moderne (1979), colpisce positivamente la sua piu’ che buona reperibilita’ e - last but not least - il prezzo (basta una semplice ricerca su ebay). Per esempio, se paragoniamo L’Eau d’Orange Verte ad altre produzioni esperidate simili, magari di grande lignaggio e costo, il raffronto fa sorgere molti dubbi sulla reale qualita’ di quest’ultime. Viene attualmente distribuito come eau de cologne in vari formati; non consiglio il suo omonimo concentrato (Concentre’ d’orange-2004) perche’ presenta una composizione sensibilmente diversa, comunque non all’altezza dell’originale. Ottimo non solo in estate ma durante tutto l’anno.

LV&P - Aigor


Comments: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

Aigor's BloG (Igor? No, Aigor!)
"Dei barbari afferrano questo cane, che supera tanto l'uomo in amicizia; lo inchiodano su una tavola, e lo sezionano vivo... Rispondimi, meccanicista, la natura ha forse sistemato tutte le molle del sentimento in quest'animale perche' non senta?" (Voltaire)
Ciao Rex!