venerdì, novembre 07, 2008

Giorgio's silence


Non commentero' la battuta "sull'abbronzatura" del futuro Presidente degli Stati Uniti, come non l'hanno commentata quelli dello staff stesso di Obama, semplicemente perche' sono molto bene informati su chi e' e qual'e' la storia personale e professionale del nostro amatissimo premier...

Certamente non mi lascia insensibile invece il fatto del "fragoroso" silenzio delle altre tre piu' importanti cariche dello Stato Italiano, in particolare di quella piu' alta e cioe' del nostro Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. 

Della gaffe "interplanetaria" infatti il mare magnum di internet riporta tutte le reazioni possibili ed immaginabili, persino di linguisti o di psicologi che danno la loro intepretazione sull'aggettivo usata dal premier. Ma dal Quirinale niente. Silenzio. Cos'e'? Imbarazzo? Copertura? Ostilita'? Non lo sappiamo. Certo che dando anche solo una scorsa alle agenzia di stampa internazionali che sicuramente il Presidente leggera' quotidianamente non c'e' da stare allegri, purtroppo.

Per il resto, guardatevi queste due immagini con i relativi commenti dal blog di Joshuavox che mi permetto di citare e basta, non c'e' poi molto da aggiungere, credo...    

LV&P :|


Comments: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

Aigor's BloG (Igor? No, Aigor!)
"Dei barbari afferrano questo cane, che supera tanto l'uomo in amicizia; lo inchiodano su una tavola, e lo sezionano vivo... Rispondimi, meccanicista, la natura ha forse sistemato tutte le molle del sentimento in quest'animale perche' non senta?" (Voltaire)
Ciao Rex!